GLI ONCOLOGI MEDICI TI AIUTANO A SMASCHERARE LE FAKE NEWS
fakeNews

Cause e rimedi

in parte vero

È vero che la sigaretta elettronica non è cancerogena?

E’ in parte vero, nel senso che le sigarette elettroniche, eliminando la combustione che caratterizza le sigarette tradizionali, riducono moltissimo, rispetto a queste ultime, la quantità di sostanze tossiche inalate: ad esempio, il monossido di carbonio viene praticamente azzerato e la quantità di sostanze irritanti e cancerogene risulta notevolmente inferiore rispetto alle normali sigarette. Peraltro, la sigaretta elettronica dovrebbe servire come strumento di cessazione del fumo tradizionale: l’unico modo sicuro per ridurre il rischio di tumore associato al fumo di sigaretta, è quello di smettere quanto prima di fumare.

Leggi tutto ...
notizia falsa

È possibile guarire dal cancro con le frequenze, come sosteneva il Dottor Rife?

No, è assolutamente falso. Non vi è alcuna prova che la macchina di Rife (una macchina che si suppone produca radiofrequenze costruita da Raymond Royal Rife nella prima metà del ‘900) abbia effetti antitumorali. Altra cosa è invece la termoablazione mediante radiofrequenza (RFA), una tecnica correntemente usata in alcuni pazienti oncologici, che sfrutta il calore emesso da correnti alternate a media frequenza.

Leggi tutto ...
notizia falsa

Le colture OGM sono cancerogene?

No, è falso. Non è dimostrato che l’impiego alimentare, negli animali e nell’uomo, di colture basate su organismi geneticamente modificati induca alcun incremento del rischio di tumori. L’articolo che qualche anno fa aveva suscitato clamore e attenzione su tale presunta associazione, è stato ritrattato dalla stessa rivista scientifica che lo aveva pubblicato.

Leggi tutto ...
notizia falsa

È possibile predire la comparsa di un tumore, attraverso un prelievo del sangue?

No, attualmente non è possibile. Sebbene tale argomento sia oggetto di ricerca e vi siano alcune evidenze interessanti in merito, non esiste ancora nessun test scientificamente validato in grado di predire la comparsa di tumori con un prelievo di sangue.

Leggi tutto ...
notizia falsa

È vero che si può guarire dal cancro ricorrendo all’omeopatia?

No, è assolutamente falso. L’omeopatia NON è una cura adeguata per il cancro.

Leggi tutto ...
notizia falsa

È vero che i vaccini causano il cancro?

No, è completamente falso. Non vi è alcuna valida prova scientifica che dimostri una correlazione tra vaccini e cancro.

Leggi tutto ...
notizia falsa

È vero che bottiglie e contenitori di plastica lasciati al sole sono responsabili del tumore al seno?

No, è falso. Anche se negli ultimi anni, il problema del presunto pericolo per la salute rappresentato dall’acqua contenuta in bottiglie di plastica è stato spesso portato all’attenzione del grande pubblico, specie tramite i social media, non c’è alcuna dimostrazione scientifica di questo rischio: anche negli esperimenti più “estremi”, in cui le bottiglie sono state riscaldate per molte ore, la quantità di sostanze rilasciate nell’acqua è risultata di gran lunga inferiore ai limiti ritenuti sicuri per la salute.

Leggi tutto ...
in parte vero

È vero che la termoablazione elimina il cancro?

La termoablazione è sicuramente un’arma in più nel trattamento di molti pazienti oncologici, ma di certo non rappresenta la CURA in grado di “eliminare” miracolosamente il cancro, in quanto la sua efficacia presenta dei limiti e soprattutto il suo utilizzo è limitato a indicazioni cliniche ben precise e limitate.

Leggi tutto ...
notizia falsa

Gli assorbenti interni possono causare il cancro?

E’ falso, l’allarme che l’uso di assorbenti interni possa essere associato a sviluppo di tumori in particolare all’utero è del tutto privo di fondamento. Al contrario si sta studiando se possano essere sfruttati gli assorbenti interni usati per diagnosticare precocemente infezioni da papilloma virus e carcinoma dell’utero.

Leggi tutto ...
notizia falsa

Lo stress facilita l’insorgenza del cancro?

No, un’associazione diretta tra stress e cancro non è stata dimostrata. Tuttavia, alti livelli di stress psico-fisico, specie se vissuto in maniera non sana, possono generare effetti negativi sul nostro organismo. In particolare un aumento cronico di neuromediatori dello stress (adrenalina e noradrenalina) può indebolire il sistema cardiovascolare (ad esempio aumentare la pressione arteriosa) e le difese immunitarie. Lo stress cronico inoltre si può associare a stili di vita dannosi (es. aumento dell’abitudine al fumo), che indirettamente possono determinare un aumento del rischio di sviluppare un tumore.

Leggi tutto ...