GLI ONCOLOGI MEDICI TI AIUTANO A SMASCHERARE LE FAKE NEWS

Fondazione Aiom

Fondazione Aiom

Il portale “Tumore, ma è vero che?” è promosso da Fondazione AIOM, grazie ad un educational grant di Ipsen.
Fondazione AIOM nasce per collegare il mondo dell’oncologia con i pazienti e per mettere a loro disposizione, nel più breve tempo possibile, i risultati della ricerca. Fondazione AIOM lavora in parallelo con AIOM (Associazione Italiana di Oncologia Medica) e intende proporsi come punto di riferimento per l’opinione pubblica e per le istituzioni sul “problema cancro”.

Tra i suoi obiettivi prioritari:

  • promuovere, favorire e sostenere la ricerca clinica indipendente nell’ambito della prevenzione, diagnosi e cura e modelli assistenziali di tutte le patologie di interesse oncologico;
  • realizzare progetti di ricerca che abbiano come finalità la conoscenza del fenomeno sociale cancro e le soluzioni idonee alle problematiche rilevate compresi modelli assistenziali innovativi;
  • promuovere la conoscenza e l’analisi delle cause dell’incremento dell’incidenza dei tumori per proporre agli organismi istituzionali preposti soluzioni atte al ridimensionamento del fenomeno e attivare, spontaneamente e in collaborazione con le Istituzioni, campagne di educazione sanitaria atte ad informare la popolazione a rischio su stili di vita e norme comportamentali;
  • promuovere la cultura dell’assistenza oncologica improntata alla umanizzazione del rapporto oncologo-paziente e al rispetto della piena dignità del paziente stesso;
  • promuovere l’accesso uniforme sul territorio nazionale alla migliore cura per il paziente oncologico;
  • promuovere il rapporto e le collaborazioni con associazioni o fondazioni di oncologia di altri Stati al fine di confrontare gli standard assistenziali e proporre alle istituzioni elementi migliorativi degli attuali;
  • promuovere, favorire e realizzare incontri periodici, convegni, corsi di formazione per dibattere problemi di interesse sociale per i pazienti oncologici.

Fondazione AIOM è presieduta da Stefania Gori.
Consiglieri sono: Carlo Carnaghi (Aiom), Daniele Farci (Aiom), Jennifer Foglietta,  (AUCC Onlus), Lorena Incorvaia (Aiom), Giovanni Micallo (Aiom), Fabrizio Nicolis (Associazione Paziente Oncologico Ospedale Sacro Cuore Don Calabria Onlus), Silvia Novello (Aiom), Claudia Santangelo (Vivere senza stomaco…si può! Onlus).

L’ufficio stampa è affidato all’agenzia Intermedia.