GLI ONCOLOGI MEDICI TI AIUTANO A SMASCHERARE LE FAKE NEWS
fakeNews
notizia falsa

È vero che il sulforafano è una potente molecola contro il cancro?

No, è falso: dal punto di vista clinico l’affermazione, al momento, non è giustificata. Il suforafano è una sostanza con possibili proprietà anti-ossidanti, anti-infiammatorie e anti-tumorali che si può produrre nell’organismo umano attraverso il metabolismo della glucorafanina di cui sono ricchi i vegetali della famiglia delle crucifere (broccoli, cavoli, verza, rape, altri). Tuttavia la sua reale efficacia come agente antitumorale è in via di sperimentazione in pazienti oncologici in studi clinici controllati.

LA SMENTITA DELLA SCIENZA

Il sulforafano (L-sulforaphane: LSF) è un composto che si ottiene per consumo spontaneo (azione enzimatica) dalla glucorafanina di cui sono ricchi i vegetali della famiglia delle crucifere (broccoli, cavoli, verza, rape, altri) [1]. Studi di laboratorio in vivo e su modelli animali hanno mostrato proprietà anti-ossidanti ed anti-infiammatorie e più recentemente di modulazione delle funzioni cellulari (modulazione ‘epigenetica’) di LSF.

Myzak et al. hanno mostrato una riduzione della formazione di tumori del colon in modelli murini dopo la somministrazione prolungata nella dieta di LSF, e tale effetto sembrava essere associato principalmente alla modulazione dell’espressione genica di LSF attraverso l’inibizione del noto enzima istone deacetilasi (histone deacetylase, HDAC) [2].

In soggetti umani, si è visto che il consumo di broccoli può associarsi ad un aumento degli enzimi di detossificazione nei tessuti, specie nelle vie respiratorie. Uno studio randomizzato di confronto condotto su 291 soggetti residenti in regioni in cui è alta l’esposizione ad inquinanti ambientali (alti livelli nell’aria di benzene ed acroleina), ha mostrato come i soggetti che assumevano per dodici settimane una bevanda a base di broccoli eliminassero nelle urine in maniera statisticamente significativa maggiori livelli degli inquinanti ‘detossificati’ (legati alla mercaptopurina) rispetto ai soggetti non sottoposti alla somministrazione di tale bevanda [3].

In un altro studio, 20 pazienti con tumore della prostata sono stati trattati per 20 settimane con estratti ricchi di sulforafano. L’obiettivo era dimostrare una riduzione significativa (> del 50%) del marcatore tumorale PSA in un numero rilevanti di pazienti. Lo studio non ha raggiunto il suo obiettivo in quanto solo un paziente su 20 ha avuto una riduzione di PSA > 50%, tuttavia negli altri pazienti si è osservato una riduzione di minore entità del PSA (< 50%) ed un rallentamento nei tempi di raddoppiamento del marcatore[4].

Questi dati preliminari hanno motivato l’avvio di studi clinici controllati che sono tuttora in corso. Pur non essendovi ad oggi una chiarezza definitiva sulla reale efficacia del sulforafano come sostanza antitumorale, né su eventuali dosaggi e durata della somministrazione dello stesso, rimane l’indicazione a promuovere una dieta sana ricca di fibre e vegetali sia per la prevenzione delle malattie oncologiche, sia per la prevenzione di altre patologie associate ad infiammazione sistemica quali quelle cardiovascolari, il diabete, ed altre patologie cronico-degenerative.

 

[1] Mazarakis N, Snibson K, Licciardi PV, Karagiannis TC. The potential use of l-sulforaphane for the treatment of chronic inflammatory diseases: A review of the clinical evidence. Clin Nutr. 2019 Mar 25. pii: S0261-5614(19)30136-0. doi: 10.1016/j.clnu.2019.03.022. [Epub ahead of print] Review. PubMed PMID: 30954362

[2] Myzak MC, Dashwood WM, Orner GA, Ho E, Dashwood RH. Sulforaphane inhibits histone deacetylase in vivo and suppresses tumorigenesis in Apc-minus mice. FASEB J. 2006 Mar;20(3):506-8. Epub 2006 Jan 11. PubMed PMID: 16407454; PubMed Central  PMCID: PMC2373266.

[3] Egner PA, Chen JG, Zarth AT, Ng DK, Wang JB, Kensler KH, Jacobson LP, Muñoz A, Johnson JL, Groopman JD, Fahey JW, Talalay P, Zhu J, Chen TY, Qian GS, Carmella SG, Hecht SS, Kensler TW. Rapid and sustainable detoxication of airborne pollutants by broccoli sprout beverage: results of a randomized clinical trial in China. Cancer Prev Res (Phila). 2014 Aug;7(8):813-823. doi: 10.1158/1940-6207.CAPR-14-0103. Epub 2014 Jun 9. PubMed PMID: 24913818; PubMed Central PMCID: PMC4125483.

[4] Alumkal JJ, Slottke R, Schwartzman J, Cherala G, Munar M, Graff JN, Beer TM, Ryan CW, Koop DR, Gibbs A, Gao L, Flamiatos JF, Tucker E, Kleinschmidt R, Mori M. A phase II study of sulforaphane-rich broccoli sprout extracts in men with recurrent prostate cancer. Invest New Drugs. 2015 Apr;33(2):480-9. doi: 10.1007/s10637-014-0189-z. Epub 2014 Nov 29. PubMed PMID: 25431127; PubMed Central PMCID: PMC4390425.