GLI ONCOLOGI MEDICI TI AIUTANO A SMASCHERARE LE FAKE NEWS
fakeNews
notizia falsa

È vero che, come sostiene Last, un assorbimento considerevole di bicarbonato di sodio e di Metilsulfonilmetano rappresenta una cura efficace contro il cancro?

No, è falso. Le proposte di impiegare bicarbonato di sodio e metilsulfonilmetano non sono mai state sottoposte a sperimentazione scientifica seria. In assenza di dati sperimentali, e soprattutto in considerazione della scarsa plausibilità scientifica e della pericolosità sanitaria, queste pratiche vanno assolutamente evitate e scoraggiate.

LA SMENTITA DELLA SCIENZA

Il dottor Last, così come l’ex medico Simoncini, ora radiato dall’Ordine dei Medici in Italia e condannato per omicidio colposo a 5 anni per avere ucciso una paziente con le sue terapie bizzarre, afferma che la causa del cancro sia una eccessiva crescita di Candida albicans (un fungo opportunista) in ogni parte del corpo, con conseguente aumento della produzione di acetaldeide e acidificazione dell’ambiente con conseguente crescita tumorale.

Cosa fare secondo Last? Assumere a stomaco vuoto grandi quantità di bicarbonato per aumentare, a suo dire, il pH corporeo e, dall’altra parte, utilizzare il Metilsulfonilmetano che avrebbe un ruolo antiossidante. Vari studi hanno già chiaramente mostrato che il pH corporeo non subisce variazioni definitive, ma viene mantenuto attraverso dei meccanismi fisiologici tra 7,35 e 7,45 (quindi di per sè già leggermente basico)1. Se si assumesse bicarbonato per via orale, il corpo umano metterebbe in moto meccanismi di compensazione per mantenere un pH stabile, per cui non servirebbe a nulla, anzi potrebbe causare un’alterazione dell’equilibrio.

Dall’altra, utilizzare iniezioni di bicarbonato, come purtroppo suggerito dal ex medico Simoncini, non solo non servirebbe, ma potrebbe causare gravi problemi al paziente fino ad arrivare alla morte per alcalosi metabolica (incremento del pH del corpo con conseguenze potenzialmente letali), come già capitato recentemente ad un paziente sottoposto alla presunta terapia di Simoncini.

Referenze e fonti informative:

  1. Pitts RF. Acid-base regulation by the kidneys. American Journal of Medicine 1950, vol. 9 (3): 356-367.

Argomenti trattati