GLI ONCOLOGI MEDICI TI AIUTANO A SMASCHERARE LE FAKE NEWS
fakeNews
notizia falsa

È vero che la causa del cancro è stata scoperta da Warburg ed è rappresentata dalla creazione di un ambiente acido nel corpo umano?

No, purtroppo è falso. Le cause del cancro comprendono una serie di meccanismi che agiscono determinando l’accumulo di mutazioni nel DNA delle cellule tumorali. L’acidificazione è una conseguenza del metabolismo delle cellule tumorali, piuttosto che esserne la causa.

LA SMENTITA DELLA SCIENZA

Otto Warburg, premio Nobel per la Medicina nel 1931, studiò a lungo e in maniera approfondita il metabolismo delle cellule tumorali, descrivendo le differenze tra le cellule del tumore e le cellule sane. In particolare, Warburg notò che le cellule tumorali sono incredibilmente brave a sopravvivere: in laboratorio, alcune cellule tumorali sono in grado di sopravvivere anche al di fuori del terreno di coltura ed in condizioni considerate proibitive per le cellule normali. Le cellule tumorali, in particolare, si caratterizzano per una spiccata attività di glicolisi, vale a dire di consumo di zuccheri, che può provocare un abbassamento del pH verso valori più acidi1. In realtà non è l’ambiente acido a causare il cancro, ma quello è verosimilmente un effetto del tumore stesso.

Dall’interpretazione errata delle osservazioni di Warburg nasce l’idea, falsa, che attraverso una dieta alcalina o attraverso l’ingestione di bicarbonato si possa alterare in qualche modo il pH del corpo, e ottenere un effetto antitumorale. Tra l’altro, questo non è possibile, perché il nostro pH fisiologico è già leggermente basico,  ed il corpo mette in moto dei meccanismi per controllare e mantenere stabile il pH stesso. L’alterazione di tali equilibri può rappresentare un serio ed immediato pericolo per la salute.

La convinzione di poter bloccare la crescita tumorale alcalinizzando l’ambiente è quindi assolutamente falsa, per 2 motivi: primo, perché il pH del corpo, per fortuna, è mantenuto relativamente stabile da meccanismi di equilibrio, e alterarlo volontariamente può rappresentare un pericolo per la salute; secondo, perché spostare il pH verso valori alcalini non avrebbe alcun effetto positivo né in termini di prevenzione che di trattamento dei tumori.

 

Fonti Informative :

  1. Schwartz L, Supuran CT, Alfarouk KO. The Warburg Effect and the Hallmarks of Cancer. Anticancer Agents Med Chem. 2017;17(2):164-170. Review. PubMed PMID: 27804847.

Argomenti trattati